FANDOM


L Lawliet (L), è l'antagonista di Death Note.

Aspetto e Carattere

L, appare come un ragazzo emo, ha degli occhi enormi, con delle pupille perennemente dilatate (per via di tutti i dolci che mangia, e quindi di tutto lo zucchero che assume) indossa una maglietta bianca, e dei pantaloni blue-acqua. Solitamente, rifiuta l'utilizzo di scarpe o calzini (principalmente per il modo in cui sta seduto, perché a suo dire, se sta seduto in un modo normale abbassa notevolmente le sue capacità intellettive) ma se deve, le indossa malvolentieri.

Storia

Poche sono le informazioni sulla vita di Elle, salvo che è un orfano che conobbe e fu adottato da Watari all'età di otto anni, come precisato da Mellonella light novel Another Note: Il serial killer di Los Angeles. Poco dopo il suo arrivo alla Wammy's House, le sue capacità vennero notate da Watari, il quale raccolse attorno a lui altri bambini e ragazzi dalle doti eccezionali per individuare il suo successore (fra i tanti, ne spiccano 2: Mello e Near). Negli anni a venire Elle risolse svariati casi e si guadagnò la reputazione di miglior detective del mondo.

Quando iniziano gli omicidi di Kira, l'Interpool chiede aiuto a Elle nelle indagini. Scoperto con uno stratagemma che Kira si trova in Giappone, Elle decide di recarsi di persona sul posto e di presentarsi e collaborare con la polizia nipponica. Ai membri della squadra investigativa chiede inoltre di riferirsi a lui col nome Ryuzaki. Elle inizia presto a sospettare di Light Yagami, ma non è in grado di raccogliere alcuna prova concreta. Nonostante in diverse situazioni Light sembri essere scagionato dalle circostanze, il detective rimane scettico della sua innocenza. A complicare il caso interviene la idol Misa Amane, la quale, ottenuto un proprio Death Note tramite la shinigami Rem, inizia a supportare Light come secondo Kira. Infine Light convince Rem a scrivere sul proprio Death Note il vero nome di Elle, facendole credere che sia l'unico modo per salvare la vita di Misa, a cui nel frattempo la shinigami si è affezionata. Elle muore così di arresto cardiaco davanti agli occhi di Light, il quale assume la sua identità alla guida della squadra investigativa del caso Kira. Quando però alcuni anni dopo i successori di Elle, Near e Mello, iniziano a stringere il cerchio intorno a lui, Light si sente perseguitato dalla memoria del detective, che anche da morto sembra ancora continuare a sfidarlo.

Abitudini e Peculiarità

L, è noto principalmente per avere delle strane abitudini e particolari peculiarità:

  • Non si fa la doccia all'interno delle comuni doccie, ma all'interno una specifica lavatrice per esseri umani ideata da Watari
  • Rifiuta completamente l'utilizzo dei calzini, anche nei rarissimi casi in cui indossa le scarpe
  • Si nutre solamente di dolci, nell'anime/manga non viene visto mangiare altra cosa
  • Viene affermato che L non dorme mai. Solo Matsuda, afferma di averlo visto dormire sulla poltrona, nella stessa posizione in cui sta seduto.