FANDOM



Trama

Higuchi consegna il quaderno ai membri del quartier generale, che sono ora in grado di vedere Rem. Toccando il quaderno, Light riacquista la memoria, come aveva pianificato. Egli aveva infatti calcolato tutto, dicendo a Rem di consegnare il quaderno a un individuo bramoso e di fargli uccidere criminali, mentre Light sotterrava il quaderno di Ryuk tenendo un foglietto nell'orologio. Con quel brandello nascosto, Light uccide Higuchi e diviene proprietario del quaderno. Al quartier generale, Elle e gli altri sono ingannati dalla falsa regola fatta scrivere da Light a Ryuk secondo la quale si muore se non si utilizza il Death Note per 13 giorni. Scagionati da ogni accusa, Light fa recuperare a Misa l'altro quaderno e le dice di uccidere i criminali per fare da copertura. Per salvare Misa dai sospetti, Rem scrive i nomi di Elle e del suo braccio destro Watari sul quaderno, morendo però anche lei. Ormai privo di ostacoli, Light prende il comando del quartier generale spacciandosi per Elle, ed elimina Aiber, Wedy ed i superstiti della Yotsuba. Tornato ad essere Kira, Light va a convivere con Misa. Nell'orfanotrofio di Watari, Near e Mello vengono informati della morte di Elle, e Near ne diventa il successore. 5 anni dopo, Near fonda con la CIA e l'FBI la SPK per occuparsi di Kira e recuperare il quaderno dalla polizia giapponese. Mello, ora in un'organizzazione mafiosa, sequestra il capo della polizia in cambio del quaderno, ma questi si suicida. Rapisce allora Sayu Yagami, sorella di Light.