FANDOM



Trama

Light Yagami, uno studioso studente liceale, trova a terra un quaderno chiamato "Death Note" con all'interno delle istruzioni che spiegano che l'oggetto è in grado di uccidere chiunque il cui nome venga scritto su di esso. Annoiatoe schifito dalla violenza della società, decide di usare il quaderno per uccidere i criminali e creare un mondo migliore su cui regnare come un dio. Poco dop

o Light riceve la visita dello shinigami Ryuk, che spiega di essere il proprietario del Death Note e di averlo lasciato cadere nel mondo degli umani perché si annoiava. Lo spirito permette al ragazzo di tenere l'oggetto ma chiarisce che dovrà rimanere appresso al giovane per tutto il tempo che lo userà. Il crescente numero di criminali morti per attacco cardiaco incuriosisce i media, che cominciano a rivolgersi al misterioso assassino con il nome di "Kira" (キラ? lett. "killer"), e l'Interpol, che decide di chiedere l'aiuto di un misterioso detective dalle abilità eccezionali, noto come Elle. Egli scopre, grazie a un abile stratagemma, che Kira opera in Giappone e chiede di collaborare con la polizia giapponese, di cui fa parte anche il padre di Light, Soichiro Yagami. Light viene quindi a sapere delle indagini sul conto di Kira e riesce ad infiltrarsi nel database della polizia con le credenziali di suo padre. Elle intuisce che ci possa essere una fuga di informazioni e chiede all'FBI di investigare su tutti i membri coinvolti nel caso Kira e sulle loro famiglie. Light scopre di essere pedinato e ricorre in modo creativo al Death Note per scoprire il nome dell'agente.